Featured Posts

iPhone 4: possibile a dodici euro. E funziona

Posted by Val | Posted in constatazioni, me | Posted on 27-05-2012

0

iphone-4-appleDopo una piacevole ma breve esperienza con il mio BlackBerry, forse per un difetto di fabbricazione, mi sto dando da fare per possedere quello che è considerabile lo smartphone più resistente e forse il migliore sul mercato, l’Iphone della Apple. Il costo è esorbitante per una lavoratrice come me (che potrebbe usarlo poi anche per lavorare, N.D.R.) e mi sono data ad ogni possibile concorso per poterlo ottenere. Fino al mio arrivo al sito Freebiejiebees . La cui traduzione a mio parere dovrebbe essere social marketing a favore del cliente. Perchè attraverso una semplice registrazione, è possibile davvero ottenere ciò che si vuole. Ad essere onesti, se si è lungimiranti, è possibile ottenere il tutto anche a meno di dodici euro. Per ciò che mi riguarda, la cifra da me investita è stata 2,99 euro.

  • Share/Save/Bookmark

Gioie e dolori.

Posted by Val | Posted in constatazioni, me, yeahh | Posted on 31-07-2010

0

Mini-Posters-Simpsons---Keep-out-728271Ora, di casa mia non parlo quasi mai, o almeno tento di non farlo per non far cadere nel mio blog, anche per caso, problemi o affari che voglio dimenticare. Ma due cose oggi sono successe. La prima è una news di lavoro, eccitante da morire perchè mi consente una sufficienza (e scelgo apposta questo termine) che prima non avevo. E questa è una gioia.

Ad essa si contrappone il dolore per l’incidente con la moto di mio zio. Fortunatamente a quanto pare è andata meglio del previsto. Poteva andare peggio. Io parto dal presupposto che finchè puoi raccontarlo va bene. Quindi l’ottimismo non va perso.

  • Share/Save/Bookmark

Oggi logorroica…

Posted by Val | Posted in constatazioni, me | Posted on 13-07-2010

0

latorrenerafumettirispetto al solito che non scrivo quasi mai. Ma diamine gli assomigliano tutti. Come se ci fosse una impronta sotto incancellabile. E che cazzo. Ci stavo riflettendo ieri vedendo “Paso Adelante ” e mi chiedo se non mi convenga andare in analisi per questo. Oddio, forse dovrei andarci solo per il fatto che vedo Paso Adelante. Ed anche lì il discorso è lo stesso. Non capisco che morale/carattere/ idea ho sviluppato.

Cioè, il problema è che lo so benissimo. Ma come si fa ad uscirne quando di spazio per la manovra proprio non ce ne è? In effetti c’è chi combatte con dilemmi peggiori. Io ormai ci ho fatto il callo. Ho avuto una vita per farlo. E’ l’inconscio che è stronzo. E che ogni tanto di notte fa riemergere tutto. E come lo fa bene.

E’ come convivere con una cicatrice che di punto in bianco comincia a pruderti. E che rosura d’animo quando vedi che a grattarti non ti riesce proprio. Canzone davvero azzeccata in musica parole e cantanti.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=9gzY8uhjbM0[/youtube]

  • Share/Save/Bookmark

Jack Rabbit…

Posted by Val | Posted in constatazioni, weird | Posted on 13-07-2010

50

JackRabbit_300… a parere mio dovrebbe essere regalato ad un bel po’ di persone. Ovviamente non parlo del coniglio ma dell’oggetto in foto. Già apparso in una puntata del telefilm sex and the city, mi è rivenuto in mente oggi scrivendo un articolo sulla masturbazione femminile. Il problema è uno, diciamocelo: certa gente ha proprio bisogno di sfogarsi: buona parte della mia famiglia di sesso femminile che non sa come complicarsi/complicare la vita agli altri e soprattutto le addette delle segreterie della pubblica amministrazione. Non ho capito perchè uno parla loro civilmente e tranquillamente e queste signore rispondono sgarbate, soprattutto quando hanno torto.

Io sono da sempre convinta che la irrascibilità femminile sia causata, nell’80% dei casi da una insoddisfazione sessuale latente. Ora, se i vostri uomini non vi si cagano di pezza, sono molti i negozi, online e no, attraverso i quali potete metterci una pezza. Beh mettetecela. Ne hanno di tutte le forme, dimensioni e consistenza. Ci ho scritto giusto oggi un articolo ed è inimmaginabile la fornitura di certi negozi.

Ho spesso seriamente pensato di aprire un sexy shop. Penso sia una delle attività più remunerative in assoluto. Dovrei vedere se danno ancora incentivi statali per l’apertura di attività. Penso che in una zona isolata come la mia di affari se ne farebbero di belli. Anche perchè alla lunga a tutta questa gente cosa altro rimane da fare? E mi immagino diverse persone che conosco divenire clienti abituali. Ce li  vedo proprio. Come direbbero a Roma “c’hanno la faccia.”

Qui sotto il contributo video. Charlotte in Sex and the City alle prese con il “Coniglio”-Rabbit Pearl.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=7VF8hoFelPk[/youtube]

  • Share/Save/Bookmark

Io ne ho tanto, altri purtroppo no.

Posted by Val | Posted in constatazioni | Posted on 12-06-2010

0

amor_proprio1tratto da : qui

(C) Franco Riboldi

In molti individui che sviluppano dipendenze patologiche, uno dei nodi più critici da sciogliere è la mancanza di amor proprio.
E’ praticamente impossibile risolvere il problema di una dipendenza senza prima
recuperare il rispetto di sè.

L’amor proprio è uno stato affettivo particolare che spinge a prendersi cura della propria persona e della propria salute, ovvero a “volersi bene”.
L’autoconservazione è un bene innato in tutti gli esseri viventi, ma poi sono le scelte personali che lo coltivano e lo fanno diventare
un valore.
Fermati qualche istante a riflettere su questa
straordinaria ricchezza e vedi che posto occupa nella tua scala valoriale.

Quando si parla di cura, di accudimento, si tende a focalizzare l’attenzione sul corpo, in quanto essendo la parte più esposta all’esterno si ritiene che sia anche quella più vulnerabile.

In realtà la tutela della salute è qualcosa di più complesso.
Essa coinvolge la persona in tutti i suoi aspetti:
corpo, mente e ambiente di vita.

La salute è data dall’equilibrio che raggiungono queste tre componenti.
Coraggio, perchè non ristabilisci questo equilibrio?

  • Share/Save/Bookmark